Fornetti per unghie: più wattaggio, meno tempo di asciugatura

Il fornetto per unghie è il prodotto più innovativo per una manicure professionale in casa. Ma come scegliere il prodotto migliore in commercio? Dipende anche da quanto si è disposti a spendere e dal grado di tecnologia dello strumento. Quanto più avanzato sarà la tecnologia del fornetto, tanto più alto il prezzo. Chi è alle prime armi e vuole provare questo sistema per la prima volta si consiglia un fornetto a lampada UV, che costa meno (si parla di poche decine di euro) anche se impiega più tempo ad asciugare gli smalti, ed è facile da usare; se, invece, si cercano fornetti più professionali si dovranno scegliere i modelli Led o ibridi Uv/Led ad alto wattaggio, con tempi di asciugatura record. Sul mercato di riferimento è possibile trovare fornetti di tutte le forme, fissi o portatili, e di ogni dimensione, dotati di tecnologie più o meno avanzate, con numeri variabili di bulbi permanenti o ricaricabili, per vederli si può cliccare su questo link: www.fornettomigliore.it .

I fornetti a lampada UV sono quelli con i bulbi più grandi, fatta eccezione per gli ultimi modelli che montano un solo bulbo da 9 watt. Le più pratiche e comode da usare restano, comunque, le lampade Led o ibride, che se dotate di bassi wattaggi raggiungono dimensioni ‘micro’ ideali per fornetti portatili da mettere in borsa e usare in ogni circostanza quando si è fuori casa per sfoggiare, all’occorrenza, unghie da diva. Anche i fornetti da 48, comunque, mantengono forme compatte e contenute, con grandezze nettamente inferiori rispetto alle lampade Uv.

In ogni caso, la scelta resta soggettiva, si consiglia di scegliere il fornetto che meglio rispecchia le proprie esigenze per avere sempre mani in ordine e belle da guardare con unghie smaltate fiammanti e senza sbavature. A seconda del prodotto e dei suoi optional, se ci si orienta su fornetti più piccoli può capitare che non entri tutta la mano ma resti fuori il pollice, se non si vuole questa limitazione si deve stare attenti a focalizzare l’attenzione sui diodi che nelle lampade Led dovrebbero essere collocati anche di lato se non si vuole tenere fuori un dito durante il trattamento. Sul mercato si trovano fornetti indicati anche per la pedicure, ma devono avere la base estraibile, solo in questo caso potranno essere utilizzati anche per le unghie dei piedi.